traduttore bandierine

English French German Spain Italian Dutch Russian Portuguese Japanese Korean Arabic Chinese Simplified
Quiero esto en mi Blog!

banner

banner
banner

paesaggi innevati

Cerca nel blog

Lettori fissi

traffico in tempo reale

30 gen 2023

Più iscrizioni nell'asilo bilingue di San Pietro al Natisone

 Dalle preiscrizioni all’anno scolastico 2023-2024 arriva la bella notizia che saranno ben 24 i bambini al primo anno dell’asilo bilingue dell’Istituto comprensivo «Paolo Petricig» di San Pietro al Natisone. A questi vanno aggiunti gli 8 piccolissimi preiscritti alla sezione primavera, che può accogliere un massimo di 10 bambini (e ci si attende che anche gli ultimi due posti disponibili vengano coperti entro settembre). Nell’asilo bilingue da settembre ci saranno 13 bambini nel secondo anno e 23 nel terzo. La scuola primaria, secondo le preiscrizioni, conterà 16 alunni in prima, 13 in seconda, 21 in terza e 23 in quarta e 23 in quinta. Alle medie inferiori si saranno per la prima volta due sezioni per ogni classe, dato che gli studenti preiscritti sono 29 per la prima classe, 24 per la seconda e 30 per la terza. Stando alle preiscrizioni, l’istituto comprensivo bilingue nel prossimo anno scolastico sarà frequentato da 247 allievi, sette in meno rispetto all’attuale.

dal Dom


Buon lunedì


 

29 gen 2023

Proverbio friulano

 Il proverbio friulano della settimana

di Vita nei Vita Nei Campi
“Ploe di fevrâr, plen el granâr” ovvero se piove il mese di febbraio si riempirà il granaio, sarà una buona annata

La strage di Mostar

 


Ieri 28 gennaio, la Fondazione Luchetta Ota D’Angelo Hrovatin ha ricordato i tragici eventi di Mostar del 1994, dove persero la vita, mentre svolgevano il loro lavoro, i giornalisti Marco Luchetta, Alessandro Saša Ota e Dario D’Angelo, troupe Tv della sede Rai di Trieste. 

Stavano realizzando un servizio sui bambini vittime della guerra nei Balcani. Nell'esplosione si salvò un bimbo di quattro anni, Slatko, che qualche mese dopo divenne il primo ospite della Fondazione sorta nel frattempo a Trieste per onorare la memoria dei tre inviati. Neppure due mesi più tardi venivano uccisi a Mogadiscio, in Somalia, Ilaria Alpi e Miran Hrovatin.
Trieste, ferocemente colpita da queste due tragedie così vicine, si è stretta attorno alle famiglie delle vittime. Da lì è nata la Fondazione Luchetta Ota D’Angelo Hrovatin, prima sotto forma di Comitato, per ricordare in modo concreto gli amici scomparsi facendo una cosa istintiva: evacuare e curare quel piccolo Zlatko. Amici e familiari decidono, quindi, che questa doveva essere la missione della Fondazione che porta il nome dei quattro giornalisti triestini uccisi in guerra.

Alla Fondazione l’associazione Articolo 21 ha consegnato un riconoscimento per l’impegno ormai quasi trentennale a favore dei più piccoli. Da questa tragedia è nato, insomma, qualcosa d'incredibile, la Fondazione, che in questi anni ha aiutato moltissimi bambini e le loro famiglie.

https://www.ilfriuli.it/articolo/cronaca/il-ricordo-della-strage-di-mostar/2/276825

Buona domenica


 Il tempo è come un fiocco di neve scompare mentre cerchiamo di decidere cosa farne.

(Romano Battaglia)

28 gen 2023

Dopo la stagione di successo dello scorso anno, le Grotte di Villanova ricercano nuovi collaboratori

 


In vista della nuova stagione alle Grotte di Villanova cercano nuovo personale, tre nuove guide e accompagnatori con buona padronanza della lingua inglese e possibilmente anche del tedesco e una persona che si occupi delle pratiche burocratico/amministrative. L’offerta di lavoro è rivolta ai residenti nel Comune di Lusevera o in quelli limitrofi, comunque nel raggio di 30 chilometri da Villanova delle Grotte. Gli interessati possono inviare il proprio curriculum all’indirizzo e-mail amministrazione@grottedivillanova.it entro il 12 febbraio

testo scorrevole

🌞Benvenuti/Dobrodošli🌞 nel blog💙 #una gerla di idee# 💙della Benečija (Friuli) 🌄buona lettura🔖 non dimenticate di commentare! ✍🏻 Grazie a tutti! 🤗

commenti recenti

per Giulio

per Giulio
firma anche tu